Tradizione e viticoltura dal XVI secolo: la Cantina del Glicine di Neive

A Neive (CN), grazioso paese langarolo, uno dei Borghi più belli d’Italia, circondato da vigneti di uve dolcetto, barbera e nebbiolo (siamo nella zona di produzione del celebre Barbaresco), tra mattoni rossi e verdi arbusti rampicanti, si nasconde una cantina del… 1582!

IMG_0327

Utilizzata  all’epoca dalla nobile famiglia Dal Pozzo della Cisterna, è un’attestazione di quanto antico e profondo sia il legame tra queste colline, recentemente riconosciute patrimonio Unesco, e l’arte della vinificazione.

IMG_0326

Con arcate caratterizzate dalla disposizione dei mattoni “a spina di pesce”, la suggestiva cantina, che ricorda incisioni seicentesche e racconti gotici, scende per oltre 9 metri sotto il livello del suolo: si conservano nelle nicchie barriques e botti, dove sostano i vini in evoluzione.

IMG_0324

Attualmente l’antica cantina, testimonianza del Barocco piemontese, appartiene a una piccola azienda, la Cantina del Glicine, che produce Arneis, Moscato d’Asti, Dolcetto d’Alba, Nebbiolo d’Alba, Barbera d’Alba e, ovviamente, Barbaresco.

IMG_0329

IMG_0328

Ai visitatori, giunti nel negozio dopo il percorso sotterraneo, ricco di simpatici ninnoli, statuette e immagini ritraenti gatti e gufi, , viene offerta in degustazione una selezione dei vini dell’azienda, accompagnata da nocciole delle Langhe e formaggi: da segnalare, oltre ai Barbaresco cru Currà e Marcorino, l’interessante Barbera d’Alba, nelle versioni classica e barricata, prodotta secondo l’usanza tradizionale (permessa dal disciplinare) con 90% di uve barbera e 10% di nebbiolo, che rende il vino più profumato e morbido: una rarità, dato che questo stile di produzione viene utilizzato ormai da pochissimi.

 

 

 

Annunci

Informazioni su madamearquebuse

https://madamearquebuse.wordpress.com/about/
Questa voce è stata pubblicata in (di)vagando, forchetta e bicchiere, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...