A tavola con la Signora in Rosso

Il cortile interno di Palazzo Crova

Nello storico palazzo Crova di Nizza Monferrato (AT), sede dell’Enoteca Regionale, si trova un’interessante trattoria tipica (segnalata anche da Osterie d’Italia di Slow Food), La Signora in Rosso.  La misteriosa dama in scarlatto è, ovviamente, la Barbera, vera regina del territorio, anche se la ricchissima carta dei vini, con grande attenzione riservata alle specialità del Monferrato, spazia per tutto il Piemonte enologico. Nel piacevole giardino interno al palazzo oppure, durante la stagione fredda nella caratteristica cantina con rossi mattoni a vista, è possibile deliziarsi con la tipica cucina piemontese. Di ogni prodotto utilizzato viene indicato il fornitore (panettieri, macellai), rigorosamente chilometri zero.

A settembre abbiamo assaggiato. tra gli antipasti, flan di zucca con bagna caoda, un’ottima insalata di peperoni con acciughe e aglio a crudo, battuta di fassone al coltello come solo in questa regione sanno fare. Tra i primi i classici agnolotti con ragù di salsiccia, cannelloni con seirass e spinaci, gnocchi con Blu di capra; tra i secondi primeggia la carne, coniglio, maiale arrosto, polpette di fassone e trippa.  Tra i dolci non manca il classico bunèt, accompagnato da torta di mele, focaccia dolce all’uva ed una selezione di ottimi gelati artigianali.  Ottimo il rapporto qualità prezzo: si spendono circa 25 euro per un pranzo completo, vini esclusi.

Annunci

Informazioni su madamearquebuse

https://madamearquebuse.wordpress.com/about/
Questa voce è stata pubblicata in forchetta e bicchiere e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...